Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa

Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Czech Danish Dutch English French German Greek Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Turkish Ukrainian

Caseificio Passalacqua

Alimentazione. Elevato senso di sazietà grazie ai legumi, così si tiene sotto controllo il peso

Dall'Università di Copenhagen, Danimarca, uno studio, per valutare l'effetto del consumo di legumi sul controllo dell'appetito, dimostra come si raggiunga un elevato e reale senso di sazietà.

La ricerca danese, apparsa sulla rivista Food & Nutrition, ha esaminato la qualità nutrizionale soprattutto di fagioli e piselli. I ricercatori, guidati da Anne Raben, hanno voluto studiarne anche la capacità di soddisfare i livelli di appetito. “Negli ultimi anni molti studi nutrizionali hanno raccomandato di ridurre il consumo di proteine animali, in favore di quelle vegetali puntando l'attenzione sulla maggiore sostenibilità ambientale di questa scelta – spiega Anne Raben -. In pochi però hanno confrontato le due fonti di proteine in termini di capacità saziante e quindi di controllo dell'appetito”.
I partecipanti allo studio, 43 uomini sani e normopeso, hanno assunto tre diverse tipologie di pasto: uno ad alto contenuto proteico a base di carne di maiale o vitello, uno ad alto contenuto proteico a base di legumi e un altro sempre a base di legumi, ma con basso contenuto proteico. “Appena prima del pasto e poi di seguito ogni mezz'ora sono state registrate le sensazioni di appetito e sazietà fino a tre ore dopo il pasto, quando ai partecipanti era permesso di mangiare senza limiti”, spiegano i ricercatori che hanno potuto constatare come il pasto ad alto contenuto di proteine vegetali ha dato i migliori esiti in termini di contenimento dell'appetito.
“Dopo il pasto ad alto contenuto di proteine vegetali i partecipanti si sono dichiarati più sazi di quando hanno consumato proteine animali e hanno ridotto il consumo di calorie nel pasto successivo” afferma Raben.
Secondo gli autori questa marcia in più dei legumi è dovuta all'elevato contenuto in essi di fibre, superiore a quello della carne e fondamentale per indurre un completo senso di sazietà.
Per gli esperti però “Servono altri studi per confermare questi risultati, ma i dati ottenuti suggeriscono che aumentare il consumo di legumi è una strategia efficace sia per ridurre il peso corporeo che per seguire un'alimentazione più sostenibile anche a livello ambientale”.

 
Le Rubriche di Radiopal

Seguici su Facebook

 

Seguici su Twitter

... i più letti

Scarica l'app

Entellano

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Privacy e Termini di Utilizzo

 

RADIOPAL