Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: cliccando OK, proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti all'utilizzo dei cookie. Informativa

Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Czech Danish Dutch English French German Greek Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Turkish Ukrainian

Caseificio Passalacqua

Cucina con noi. Millefoglie di zucchine e pesto al pomodorino secco, pinoli e basilico

Millefoglie di zucchine e pesto al pomodorino secco, pinoli e basilico
Difficoltà bassa
Ingredienti per 4 persone

400 g di zucchine
300 g di pomodori San Marzano
50 g di mandorle
50 g di pinoli
5 g di lievito di birra in scaglie
sale
pepe
basilico
origano
olio extravergine d'oliva
scorza di limone bio
50 g di olive verdi
30 g di capperi
pomodori secchi
Procedimento
Mettere in ammollo le mandorle per un paio di ore in modo da poter eliminare la pellicina che le riveste. Fare un pesto con una parte del basilico, una manciata di pomodori secchi, i pinoli e l'olio extravergine di oliva, le olive ed i capperi e lasciare a insaporire.
Mondare le zucchine, lavarle in acqua fredda e rimuovere il picciolo. Quindi tagliare le zucchine a fettine sottilissime. Lavare i pomodori e tagliarli a fettine sottili.
Sistemare le zucchine e le fette di pomodoro su un piatto ed aggiungere poco sale, pepe, olio extravergine d’oliva, una parte del basilico tritato, origano e scorza di limone. Lasciare insaporire per 15 minuti.
Preparare la crema spalmabile alle mandorle: scolare le mandorle dall’acqua di ammollo e riunirle nel bicchiere di un frullatore insieme a lievito di birra in scaglie ed uno o due cucchiai di acqua. Frullare fino ad ottenere una pasta dalla consistenza simile a quella della ricotta.
Comporre le porzioni di lasagne disponendo prima le fette di zucchine aromatizzate, poi le fette di pomodoro aromatizzate, la crema spalmabile alle mandorle e infine il pesto e coprire ancora con altre fette di zucchine e pomodoro, e così via fino a formare gli strati. Completare con un filo di olio extravergine di oliva e servire subito.
Buona degustazione!

 

 
Le Rubriche di Radiopal

Seguici su Facebook

 

Seguici su Twitter

... i più letti

Scarica l'app

Entellano

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Privacy e Termini di Utilizzo

 

RADIOPAL